Risotto alle Mele Renette e Guanciale Croccante

9 novembre 2014Miky

_DSC7914
Quando ho saputo del contest organizzato dalla UIR in collaborazione con Sapori e le Bloggalline ho pensato subito di partecipare con una ricetta dolce utilizzando le nostre mele rosse, vista la grande quantità che ne ha raccolto mio suocero.

L’idea non era male, ma con quale ricetta avrei potuto partecipare?
Una semplicissima torta di mele? Oppure una Apple Pie? Magari un Crumble di mele?
No. Niente dolci. 
Io volevo “osare”, volevo fare qualcosa di diverso, e per farlo ho capito che non potevo usare le nostre mele rosse e dolci. Mi serviva una mela leggermente asprigna, piacevolmente aromatica e soprattutto non troppo dolce. 
_DSC7915
La mela Renetta, nonostante il suo aspetto ruvido e tutt’altro che perfetto, è la Regina delle mele. Infatti il suo nome deriva dal francese “Reine” che significa per l’appunto Regina. E’ ricca di Polifenoli, antiossidanti naturali che contribuiscono a ridurre l’invecchiamento cellulare e che sono la causa dell’imbrunire della polpa quando la mela viene tagliata. 

_DSC7913 _DSC7918Il risotto alle mele, inizialmente mi sembrava una ricetta un po’ fantasiosa e insolita, anche se su internet ho scoperto che la mela è un ingrediente molto utilizzato nella preparazione dei primi piatti.
Questo abbinamento ha conquistato piacevolmente il mio palato  grazie al suo sapore dolce e delicato, ma allo stesso tempo un po’ “aspro” e decisamente intenso. 

Risotto alle Mele Renette e Guanciale Croccante
 
Ingredients
  • Dosi per due persone
  • ½ scalogno
  • ½ lt. di Brodo Vegetale
  • g. 160 di riso carnaroli
  • g. 80 di Guanciale tagliato a listarelle e dimezzato
  • 1 mela Renetta
  • 1 bicchiere di vino bianco
Instructions
  1. Sbucciate le mele, tagliatele e riducetele in cubetti.
  2. Tritate finemente ½ scalogno e fatelo dorare, a fuoco dolce, in una pentola bassa e larga.
  3. Aggiungete il riso e fatelo tostare bene (tenete la mano sopra la casseruola, con il dorso rivolto verso il riso, quando sentirete la mano molto calda, significa che i chicchi sono tostati).
  4. Incorporare il vino e fatelo evaporare tutto. In questo modo otterrete l'evaporazione dell'alcol e anche dell'acidità, ma non della zuccherina che insieme all'amido avrà un potere legante che vi permetterà di non mantecare con il burro.
  5. Aggiungete il brodo al bisogno e ricordatevi che deve essere sempre bollente. Non fatelo raffreddare e non mescolate continuamente il risotto, onde evitare la dispersione di amido che renderà la consistenza finale più collosa.
  6. A metà cottura aggiungete le mele.
  7. Fate scottare la pancetta in un pentolino antiaderente e quando il risotto è quasi pronto unitelo al riso.
  8. Servite il risotto guarendo a piacimento.
Notes
INGREDIENTI PER IL BRODO VEGETALE
1 carota
1 patata
1 costa di sedano
2 pomodori secchi
1,5 lt. di acqua
PREPARAZIONE DEL BRODO VEGETALE
(può essere preparato anche il giorno prima)
In una pentola mettere a bollire insieme all’acqua tutte le verdure dopo averle pulite accuratamente, lavate e sminuzzate. Aggiungere un po’ di olio e salare.

 

 “Con questa ricetta, partecipo al contest : “TUTTOMELE” in collaborazione con UIR, UNIONE ITALIANA RISTORATORI E SAPORIE.

TUTTOMELE

11 Comments

  • cinzia

    9 novembre 2014 at 11:22

    Da provare decisamente!
    Cinzia

    1. Miky

      9 novembre 2014 at 11:42

      Esatto Cinzia 😉

  • Audrey

    9 novembre 2014 at 15:16

    buonoooo!!! senti oltre al caffè propongo una bella cena, ci stai?
    bacione

    1. Miky

      16 novembre 2014 at 23:48

      Ma certo tesoro 😉

  • Paola

    9 novembre 2014 at 15:52

    Ciao Miky, mi fa piacere rivedere le tue ricette, e mi piace come hai rinnovato il blog. Anch’io avevo una cassetta di mele rosse di mio suocere ed ho deciso di utilizzarle anche se erano dolci per la ricetta salata del contest, devo dire che il contrasto è piaciuto molto. Proverò il tuo risotto deve essere squisito.

    1. Miky

      16 novembre 2014 at 23:49

      Paola cara tu sei stata bravissima… hai vintoooooooooo ^_^

  • agriturismo cà versa

    9 novembre 2014 at 17:55

    Tutto perfetto amica mia! bellissima presentazione e piatto squisito!

    1. Miky

      16 novembre 2014 at 23:49

      Grazie stella =)

  • Valentina

    10 novembre 2014 at 22:18

    Ciao Miky <3 Come stai? 🙂 Questa proposta mi piace tantissimo, l'abbinamento è fantastico e le foto stupende come sempre… sei bravissima! Abbiamo lo stesso piatto ^_^ Complimenti e un abbraccio stretto stretto, buona serata! 🙂 :**

    1. Miky

      16 novembre 2014 at 23:50

      Grazie Vale.
      Un bacione enorme <3

  • SaeSa

    29 novembre 2014 at 19:03

    a quanto pare mi ero persa questo post 😀
    brava amica mia

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Rate this recipe:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Post Next Post