Ci sei? Sei connesso?

1 dicembre 2013Miky
Facebook, whatsApp, blogger, twitter, flickr e chi più ne ha più ne metta. 
 
_DSC0121
Bollengo (TO) Campanile di San Martino (popolarmente detto Ciocaron)
Ogni 60 secondi in Italia vengono scattate e condivise 3.572 foto, in altre parole 5 milioni al giorno, e di queste 1 su 5 è creata appositamente per essere condivisa in digitale con gli amici. Tra quei 5 milioni ci sono anche le mie. Ahimè si. 
_DSC0125
 
_DSC0158 _DSC0153
 
Mi sono resa conto che ogni mio scatto è pensato e creato per essere condiviso con amici e “sconosciuti”, ed è da molto tempo ormai che ho smesso di fotografare per me stessa e per i miei ricordi. L’ho capito nel momento stesso in cui ho visto che i due terzi della memoria del mio mac non sono più occupati dai volti delle persone che amo, da quelli della mia famiglia o dei miei amici (quelli veri), ma da “insignificanti” dettagli. Dove sono tutti quegli scatti che rappresentano l’essenza di un momento speciale? Dove sono le fotografie da stampare e mettere nell’album dei ricordi? A quando risale l’ultimo album libro fatto?
 
_DSC0163
Marvin e Charly 
_DSC0212
 
_DSC0175
Foto scattata dalla mia SGD Betty
Vivo perennemente ON-LINE, togliendo spesso minuti importanti alle chiacchiere e alle risate per condividere in tempo reale una foto su FB o su WA. 
Ieri parlavo con una mia amica di quei “contatti” che condividono su FB gni minimo pensiero che gli passa per la testa, informando i “pseudo amici” di ogni piccolo avvenimento della loro vita, dal più insignificante al più importante. Spiattellano sui social network emozioni, grandi e piccole, prima ancora di viverle intensamente, anzi molto probabilmente non arriveranno a farlo presi dalla foga di condividerle.
Io personalmente non penso di averlo mai fatto sui social ma su WA si!!! ☹ (mea culpa).
 
_DSC0270
 
Ma oggi improvvisamente succede che… che WA smette di funzionare (o forse ci ha pensato mio marito stanco degli innumerevoli suoni dovuti alle notifiche)! PANICO. Sono andata letteralmente in crisi! E ora? Come faccio?
Ma poi mi sono fermata a riflettere e ho capito che non era successa una “disgrazia” ma anzi ero stata finalmente LIBERATA da questo bisogno irrefrenabile di condividere. Ho pensato ai minuti trascorsi tra questi prati e a come sono stata bene lontano dalla tecnologia, con le persone che amo, in mezzo alla natura. Senza cellulare in mano, ma solo la mia Nikon e la voglia di immortalare questi paesaggi e questa giornata che ha un sapore dolce e speciale, per una nuova consapevolezza tutta da condì vivere.
 
_DSC0279
_DSC0280
 
E allora mi sono chiesta perché non approfittarne? Perché dovrei ripristinare la app sul mio BB? 
Mi metto off-line! Niente chat, niente FB, niente, forum, niente mail sul cellulare. Almeno per un po’.
Una bella chiacchierata è sicuramente meglio ^_^
 
Ora però chiudo e vado a nanna. Vi auguro una buona settimana :*
 
 
_DSC0288 _DSC0285
 
Ah dimenticavo se siete d’accorto con me, cliccate su mi piace e condividete fatemi una telefonata 😉

55 Comments

  • Francesca P.

    1 dicembre 2013 at 23:51

    Ormai viviamo sempre connessi ma io sono convinta che bisogna dosare e trovare un equilibrio tra essere social e vita vera, per così dire… condividere è bello, se fatto con lo spirito giusto, senza voglia di mettersi in mostra, ma volendosi raccontare e per interagire magari con persone lontane… io ho Facebook da solo un anno, dicevo sempre che l’odiavo… ora ci sto facendo pace, è utile per alcune cose, ma ci scrivo solo cose leggere e non tanto personali, per scelta… il blog invece è uno spazio prezioso, perchè permette di avere scambio vero e spesso gli incontri possono diventare reali… insomma, è bello avere una rete ma mantenere anche spazi propri, fuori dalla tecnologia… dovremmo imparare forse a spegnere pc e cellulari, ogni tanto… essere meno dipendenti… ma non è facile, lo so… 🙂

    1. Miky

      2 dicembre 2013 at 17:48

      Cara Francesca,
      condivido quello che dici. Anch’io ho facebook solo da un anno perché l’ho sempre ritenuto un social inutile. Ma da quando mi sono iscritta ho capito che se usato con moderazione è addirittura piacevole. Il problema è che ultimamente ci passavo troppo tempo ed è per questo che ho deciso di staccare la spina per un po’.
      Con il blog invece è diverso.
      Un bacio.

  • Francesca P.

    1 dicembre 2013 at 23:54

    ps: il sorriso è andato a capo male ma spero ti sia arrivato! 😀

    1. Miky

      2 dicembre 2013 at 17:49

      Assolutamente si :*

  • Cristina

    2 dicembre 2013 at 1:02

    Cara Miky, hai perfettamente ragione, stiamo troppo, tutti in un modo o l’altro attaccati al web. Per fortuna io ci sto quando sono a casa al mio computer perché ho ancora un cellulare vecchio tipo senza foto e filmati da poter fare e tantomeno da andare in internet…e non intendo cambiare e aggiornarmi per ora, non voglio diventare una schiava totale… intanto mi godo le tue bellissime foto! e riprendi anche le foto di famiglia che sono molto ma molto più importanti di dettagli senza importanza per te. Ciao Cri… : )

    NB. Io mi sono appena alzata dopo vari tentavi di dormire invano per via dei vicini che non sanno fare altro che spostare sedie fino alle 1 di notte…tra poco torno a dormire anch’io… ciao ciao! : )

    1. Miky

      2 dicembre 2013 at 17:50

      Cara Cri, anch’io ci sto a casa, il problema è che a casa ora ci sto troppo 🙁
      Spero che tu poi sia riuscita a dormire 😉

    2. Cristina

      2 dicembre 2013 at 17:57

      Quando mi si è rotto il computer e sono rimasta senza per quasi un mese mi sono resa conto della libertà acquisita e questo la dice tutta di come siamo vincolati dal web… mi sono data un limite, mai oltre le 20,00 salvo rare situazioni tipo ieri sera… sono andata a letto quasi alle tre e sono riuscita a dormire….meno male! ciao Bel post che ha avuto successo! 🙂

    3. Miky

      2 dicembre 2013 at 18:06

      Io volevo provare a stare senza pc e cellulare per tutto il tempo delle festività natalizia (diciamo dall’8 dicembre al 6 gennaio) per provare a vivere il Natale come quando ero piccola, ma non credo di riuscirci.
      Un bacio Cri e grazie.
      Ps. speriamo che i vicini questa notte ti facciano dormire ^_^

  • Joop Zand

    2 dicembre 2013 at 5:29

    A wonderful post with a lot of nice pictures….. compliments Michela

    Ciao, Joop

    1. Miky

      2 dicembre 2013 at 17:50

      Thanks Joop ^_^

  • Alice

    2 dicembre 2013 at 5:47

    Purtroppo hai ragione in qlc modo abbiamo permesso che.le.nostre vite vengano condizionate dalla rete e invece di sfruttarla come risorsa é lei ad attingere dal nostro quotidiano…dovremmo riuscire a disconnetterci piú spesso.
    buona settimana
    Alice

    1. Miky

      2 dicembre 2013 at 17:51

      Ecco Alice, io per un po’ mi disconnetto (a parte il blog, ovvio) 😉

  • Guard. del Faro

    2 dicembre 2013 at 6:31

    Buongiorno Miky,
    con la macchina fotografica si può fare ciò che si vuole: riprendere familiari, amici e parenti e/o scattare delle immagini della natura, dell’arte, dell’architettura (come nel caso specifico di questo tuo bel post). Anche se personalmente penso che la fotografia è comunque comunicazione.
    Siamo liberi di fare ciò che vogliamo – almeno in questo ambito – l’importante è stare bene con noi stessi.
    Analogo discorso vale per Internet e le “diavolerie” che finiscono per condizionarci troppo; ad esempio, tempo fa, mi iscrissi ad un famoso social network ma non riuscii a resistere più di due giorni: troppe intrusioni, troppi scocciatori, troppo tutto! Molto meglio un blog, che ti fa respirare ed amministri quando e come vuoi 😉
    Un cordialissimo saluto.

    1. Miky

      2 dicembre 2013 at 17:52

      Sono d’accordissimo con te Nigel caro e infatti ho deciso di mettere da parte tutto il resto e di dedicare un po’ più di tempo al mio blog che comunque poco pretende 😉

  • Rosa

    2 dicembre 2013 at 6:42

    ciao Miky, hai ragione, non dobbiamo farci prendere troppo la mano da questi social work , la vita fuori ci aspetta, meglio una boccata d’aria fresca e una camminata in mezzo al verde, le tue immagini sono spettacolari complimenti, bellissima la torretta molto originale, bravissima, buona settimana a presto rosa.)

    1. Miky

      2 dicembre 2013 at 17:54

      Esatto cara amica, grazie 😉
      Un bacio

  • mrfantasy

    2 dicembre 2013 at 6:43

    Ciao Miky,hai messo a fuoco una fotografia di quello che è la vita oggi( o almeno una parte).
    Però,checche’ se ne dica,alla fine lo facciamo perché ci piace; ci da gusto esprimere il nostro essere,condividere le nostre foto e purtroppo anche i nostri pensieri; Infatti nel tuo post,hai sviscerato il tuo stato,la presa di coscenza che stai troppo “connessa” e che questa cosa in qualche modo non ti rasserena..
    Io invece,trovo il tutto molto piacevole a condizione che non intacchi lo spazio e la vita reale di ogni giorno in tutte le sue manifestazioni.
    Non mi pongo sensi di colpa,faccio quello che mi sento,non disturbo alcuno,e mi interessa vedere le persone come si pongono e si manifestano…adoro la fotografia,e mi piace condividerla con tutti,le foto con famigliari e persone care,continuano ad esistere,ma sono una cosa intima,privata che tanti non amano condividere quasi fosse un tabù,(e non è il mio caso).
    Con tutta questa condivisione di foto,credo che tutti abbiano imparato un poco di più come fotografare,prendendo ad esempio coloro che lo fanno bene….che fanno dei tagli particolari,che usano la messa a fuoco e l’esposizione in maniera appropriata! Tutto sommato io ne sono appagato,perché faccio quello che mi piace,e quando mi stanco o non provo soddisfazione,(come già mi è successo: stacco) Ricordi il mio vecchio blog,”La fiera della vanità”? L’avevo cancellato perché mi ero stancato e non provavo piu piacere….Poi…me ne sono pentito! E se ci pensi bene,anche il nome del mio vecchio blog,la dice lunga,non a caso!
    Ti ho occupato la pagina,scusami. Comunque,tutto questo per dirti che devi fare quello che senti,se ti piace e ti appaga quello che fai: Fallo! Sii serena,non fai nulla disdicevole,anzi…..
    E bello fermarsi a pensare nella natura,riflettere e vivere il tutto! Buona giornata cara Miky…..
    Gaetano

    1. Miky

      2 dicembre 2013 at 17:57

      Ciao Gaetano,
      è vero lo facciamo perché ci piace, e forse è anche giusto condividere una bella foto, del resto sarebbe quasi un peccato nasconderla per sempre in una cartella del computer. E infatti io continuerò a condividere i miei scatti con voi.
      Ma devo ricominciare a fotografare per me stessa e non solo perché devo postare la foto sul blog o FB.
      Grazie per il tuo commento, mi fa piacere sapere la vostra opinione.
      A presto
      Miky

  • ❀~ Simo ♥~

    2 dicembre 2013 at 7:14

    Ehi Miky non ho il numero per telefonarti per cui condivido! Ciao e super questi tuoi click

    1. Miky

      2 dicembre 2013 at 17:57

      Simo rimediamo subito?
      :*

  • Casale Versa

    2 dicembre 2013 at 8:38

    ..io ti abbraccio direttamente tra qualche giorno! cmq.. esattamente d’accordi.. vivi.. condividi dopo! ;D

    1. Miky

      2 dicembre 2013 at 17:58

      Non vedo l’ora tesoro mio!

  • maris

    2 dicembre 2013 at 9:01

    Un pò di tempo a questa condivisione devi dedicarlo, certo, è una cosa bella! Però devi vivere “dal vivo” (perdona il gioco di parole) tutto il resto del tempo, perchè se no ti sfuggono tante cose e particlari meravigliosi!!
    Grazie per le foto stupende, un bacio e buonissima settimana!

    1. Miky

      2 dicembre 2013 at 17:58

      Brava Maris e grazie a te :*

  • Sara fatina

    2 dicembre 2013 at 9:33

    Io per fortuna non ho uno smartphone se no credo che impazzirei: ormai non puoi più fare niente senza doverlo per forza condividere sui social, non si può nemmeno guardare in santa pace un programma alla tv perché bisogna commentare su Twitter, ridicolo!!

    1. Miky

      2 dicembre 2013 at 18:00

      Il mio problema è il mio senso del dovere la nel dover rispondere subito a un messaggio o una mail o.O
      Hai ragione molto meglio un cellulare normale come quello di mio marito.
      Un bacio

  • Claudia

    2 dicembre 2013 at 11:31

    Ahh Miky… sai cosa.. ho semrpe cercato di non farmi troppo assorbire dai social.. difatti non ho twitter.. odio istagram.. e su Fb e WA ci sto davvero poco… Preferisco un face to face.. e non mi piace tanto dìfar sapere a 1000 persone ciò che mi accade nella vita.. o le mie emozionid el momento.. Però… mi rendo comunque conto.. che fano parte della mia vita… che non passa giorno che io non legga email.. che non saluti le mie amiche su WA o condivida una ricetta su FB.. quindi… diciamo che vivo tutto con moderazione.. A te ha fatto bene una giornata lontana dai social:-D bellissimele tue foto.. baci e buon lunedì 🙂

    1. Miky

      2 dicembre 2013 at 18:01

      Io su WA ci passavo delle ore o.O
      Non puoi capire quante volte sono stata “ripresa” da mio marito, manco fossi un’adolescente 🙁

  • Tomaso

    2 dicembre 2013 at 11:47

    Cara Miky, le tue foto sono bellissime… Sono d’accordo che ogni minuto ci sono migliaia di scatti, oggi con le macchine fotografiche che sono alla portata di tutti e di facile uso, tutti ne approfittano per fissare un ricordo.
    Le tue però si vedo che son fatte da una mano esperta! Complimenti cara amica.
    Tomaso

    1. Miky

      2 dicembre 2013 at 18:01

      Grazie caro Tomaso 😉

  • Patty Patty

    2 dicembre 2013 at 14:02

    Michela, tesoro, social o asocial, io sono incantata dalle tue fotografie, sono bellissime, poetiche, piene d’amore, pure nei confronti di un campanile…. Bravissima! Un bascione grande grande!

    1. Miky

      2 dicembre 2013 at 18:01

      Grazie Patty, troppo buona tu :*

  • Audrey Borderline

    2 dicembre 2013 at 14:39

    Ciao cara,
    ma che belle fotine. La Betty è stata brava ad immortalarti 😉
    Concordo con la tua riflessione, spesso siamo talmente presi da questa foga di condivisione
    che non ci rendiamo conto dei suoi effetti negativi. Condividere è bello quando si è lontani, per
    rendere partecipi delle nostre gioie e disgrazie chi amiamo, ma farlo tanto per farlo non è che abbia
    tutto sto senso.
    bacione

    1. Miky

      2 dicembre 2013 at 18:02

      Eh già la mia Bettina è stata proprio brava ^_^
      Un bacio Audrey :*

  • EriKa Napoletano

    2 dicembre 2013 at 14:40

    Condividi, condividi….Vogliamo vedere le tue foto, le tue ricette, te, la tua famiglia, Prenditi una pausa e poi ritorna. Un abbraccio.
    Erika

    1. Miky

      2 dicembre 2013 at 18:04

      Ciao Erika, certo che continuerò a condividere i miei scatti e le mie ricette, non potrei farne a meno. Ma lo faccio solo qui per un po’ che è meglio ^_^
      Un abbraccio e grazie :*

  • Laura Rossiello

    2 dicembre 2013 at 18:29

    E fai benissimo a condividere le tue foto… sono veramente belle e il tuo blog è sempre molto carino!
    Buon inizio di settimana. Laura

    1. Miky

      2 dicembre 2013 at 20:41

      Grazie Laura.

  • Ale

    2 dicembre 2013 at 18:35

    Grazie per avermi scritto e per questi splendidi scatti… Non so se chiuderlo definitivamente oppure cambiare qualcosa. Magari farlo diventare un blog di sole foto. Visto che se scrivo vengo sempre fraintesa e ho avuto parecchie delusioni negli ultimi tempi…
    FB non mi piace, faccio copia e incolla di frasi e foto che mi piacciono, per il resto “non emoziona” per niente.
    Un abbraccio. Buona settimana. Ale

    1. Miky

      2 dicembre 2013 at 20:42

      Ale secondo me devi fare solo quello che ti senti e ti fa stare bene. Stacca per un po’, magari ti farà bene, ma poi torna. Se hai bisogno sai che ci sono.
      Un bacio.

  • VENTANA DE FOTO

    2 dicembre 2013 at 20:27

    Non rimpiango i colpi che faccio, perché mi piace riempire le immagini del computer delle città che visito, e non vorrei stare con loro per me, ho pensato che la cosa migliore da condividere.

    Spero di continuare a fare post sul blog, ancora di più le distanze.

    Baci

    http://ventanadefoto.blogspot.com.es/

    1. Miky

      2 dicembre 2013 at 20:43

      E fai bene a farlo perché i tuoi scatti sono splendidi e mi portano in posti che non ho mai visitato.
      A presto.

  • Lieta Cima

    2 dicembre 2013 at 21:27

    Passato il primo anno di frenetico “blog” adesso me lo vivo con più serenità e più calma… prendendomi i miei tempi 🙂
    p.s.
    ti aspetto… prima o poi <3

    1. Miky

      2 dicembre 2013 at 21:40

      Non sai quanto mi piacerebbe ^_^

  • Serena S. Madhouse

    2 dicembre 2013 at 23:02

    Bellissime fotogrfie, complimenti davvero (anche ai soggetti!)..interessante ma , per certi versi , terribile quello che hai scritto, è vero…
    per fortuna che io non ho facebook nè istagram…passo molto tempo davanti allo schermo, spesso connessa ma…mi capita spesso di strne lontana enon sento nessuna mancanza..la realtà è la base del “mio” virtuale…

    1. Miky

      3 dicembre 2013 at 11:14

      Beata te Sere =)

  • Red Rose Alley

    2 dicembre 2013 at 23:31

    This is such a TALL building, Miky, and such an old one. I wonder how it stays standing when it tilts like that? I really like the picture of the sweet dogs.

    Happy December!

    Love,
    ~Sheri

    1. Miky

      3 dicembre 2013 at 11:16

      The sweet dogs are Marvin e Charli, they are brothers.
      Happy December too you.
      Love ^_^

  • Stefania Vitaliano

    3 dicembre 2013 at 5:31

    Quanto condivido questo post…non ho Twitter, WA, Flirck , ma blog, Insatgram e a Fb mi son iscritta solo 2settimane fa, ma sto ben attenta a non farmi “comandare il cervello” come dico spesso alla mia ragazza che invece è nel vortice di WA…ok, ha solo quello però se non vedo che imparerà a gestirne uno…meglio riportarla indietro.
    Nuova follower… e proprio per la passione della fotografia.
    Buoni scatti… questi son bellissimi.

    1. Miky

      3 dicembre 2013 at 11:17

      Benvenuta Stefani, ho già visitato il tuo blog =)
      Un bacio

  • Gianna Ferri

    3 dicembre 2013 at 10:00

    Miky, non farti problemi…fai ciò che hai voglia di fare…

    E fotografare ti riesce benissimo.

    Baci

    1. Miky

      3 dicembre 2013 at 11:17

      Grazie Gianna 😉

  • La Betty

    9 dicembre 2013 at 14:36

    ti voglio bene Miky

    1. Miky

      11 dicembre 2013 at 11:26

      Pure io sorellina mia <3

  • Le mie ricette con e senza

    17 marzo 2014 at 9:22

    Miky questo campanile le conosco molto bene, adoro passeggiare lì la domenica.
    Ho messo anch’io qualche mese fa un post con le foto di quella zona :).

Comments are closed.

Previous Post Next Post