Brina e rugiada

17 gennaio 2013Miky

… una trasformazione notturna!

Le condizioni per la formazione della rugiada e della brina sono molto simili. Entrambi i fenomeni richiedono una notte limpida con poco vento e un’umidità sufficientemente alta da permettere la condensazione. Nel caso della rugiada, se la temperatura ambiente rimane sopra gli 0 °C, si formeranno delle gocce di acqua allo stato liquido sulle superfici esposte. Quando invece la temperatura dell’aria è sotto gli 0 °C, il vapore acqueo nell’atmosfera può formare direttamente dei cristalli di ghiaccio senza prima passare dallo stato liquido. Questi cristalli, ingranditi, rivelano bellissime forme che ricordano gioielli. Anche se la rugiada è spesso associata ai climi freddi, è un fenomeno che si verifica anche nelle regioni calde e umide. Inoltre la formazione notturna della rugiada è un’essenziale fonte d’acqua per molte piante e per gli animali che vivono nel deserto. In ogni caso le regioni dove la rugiada si trova più comunemente sono quelle costiere.
 
 

30 Comments

  • Sa_&_sa

    17 gennaio 2013 at 15:05

    che scatti meravigliosi…sento come sei io fossi lì a guardare la rugiada e la brina …sai trasmettermi emozioni sorellina <3
    ti voglio bene

  • in cucina con lety

    17 gennaio 2013 at 15:28

    bellissimi scatti,sono davvero meravigliose…anche il post mi piace molto…sei davvero molto brava,piace tanto anche a me fare le foto e spero un giorno di potere acquistare una reflex…baci

  • Tomaso

    17 gennaio 2013 at 15:31

    Cara Miky il tuo occhio a visto bene! due foto che fanno perle d’inverno!
    Bellissime.
    Tomaso

  • Laura Aurizzi (LaPhotographs©)

    17 gennaio 2013 at 16:02

    Complimenti, sei veramente brava! 🙂

  • Joop Zand

    17 gennaio 2013 at 16:16

    I love that shot with raindrops….. they look like pearls Miky.

    Greetings and a hug, Joop

  • Cinzia

    17 gennaio 2013 at 16:21

    Ma quanto belle sono le citazioni di Littleword? Le foto sono straordinarie, ti meriti un bel 1o e lode!
    Cinzia

  • Stef@

    17 gennaio 2013 at 16:35

    wow.. incantata.. sei bravissima!!

  • Audrey

    17 gennaio 2013 at 16:45

    Miky,ma che bello!!!! Le frasi di questi due autori unite hai tuo scatti (sempre bellissimi), hanno creato questo post meraviglioso. Una se me lo consenti te la rubo, vorrei metterla tanto su facebook come copertina. Posso?
    Un abbraccio

  • ❀~ Simo ♥~

    17 gennaio 2013 at 17:01

    Scatti d’autore come i pensieri. Miky le tue foto mi hanno fatto venir freddo….che ne dici di una calda tazza di cioccolata? Un abbraccio e ti ho mandato @

  • Cucina che ti passa – RUMI –

    17 gennaio 2013 at 18:39

    Quanta poesia e quanta bellezza?
    *_*
    leggere i tuoi post è sempre un piacere!

  • Tina/Dulcis in fundo

    17 gennaio 2013 at 19:32

    poesia pura…le immagini meravigliose,brava l’amica mia <3

  • maris

    17 gennaio 2013 at 20:20

    Le citazioni che fanno compagnia ai tuoi bellissimi scatti sono davvero splendide!
    Che fortuna avere un’amica di blog come te, Miky: posso godere di queste gioie semplici e belle.

  • Vaty ♪

    17 gennaio 2013 at 20:47

    Pesaro, sono sempre più convinta e tu dovresti scrivere per qualche rivista fotografica. Sei troppo brava.:-)

  • frufru

    17 gennaio 2013 at 21:44

    Amo questi ricami che la natura all’improvviso ci regala. Anche le ragnatele tutte belle ricamate quanto sono belle Miky?
    Quella frase di Gibran…wow! Meravigliosa!

  • Francesca Romana Capizzi

    17 gennaio 2013 at 21:44

    Io adoro la brina e il profumo dell’erba bagnata mi fa impazzire!
    Don’t Call Me Fashion Blogger
    Facebook
    Bloglovin’

  • Serena S. Madhouse

    17 gennaio 2013 at 21:52

    mi fai pensare che mi manca il mio giardino, spero domenica di poterlo rivedere e voglio osservarlo nei dettagli, qui le cime dei monti c’è la neve…è bella, ma non mi appartiene, sono più della brina e poi qui mi prendono in giro per come pronuncio la parola “neve”..

  • ❀~ Simo ♥~

    18 gennaio 2013 at 8:16

    Buongiorno Miky anche stamani risveglio freddo ma ora c’è il sole. Un abbraccio

  • BiancoAntico

    18 gennaio 2013 at 9:54

    Cara Miky, la natura offre davvero molti spunti di riflessione. Le tue foto sono sempre bellissime, e mi piace che ogni tanto siano accompagnate anche da frasi di tale profondità.

    Un abbraccio

    Viviana

  • Boys Just Wanna Have Fun

    18 gennaio 2013 at 11:12

    e tu ci regali queste foto bellissime… 🙂

  • mery

    18 gennaio 2013 at 11:16

    Bellissime foto nipotina!!! E molto belle le citazioni che le accompagnano!!! Brava!!

  • elisabetta (elli erre photography)

    18 gennaio 2013 at 12:37

    Scatti favolosi *_*

  • VENTANA DE FOTO

    18 gennaio 2013 at 16:56

    Miky, sono tutti meravigliosi.

    Un bacio

    http://ventanadefoto.blogspot.com.es/

  • Erika

    18 gennaio 2013 at 21:15

    Mi sono piaciute le tue foto e le citazioni. Passa un bel fine settimana!!!!
    Erika

  • La Betty

    20 gennaio 2013 at 17:01

    foto meravigliose miky, sei davvero brava!
    Trovi poi per ogni scatto delle immagini adattissime…

  • Red Rose Alley

    20 gennaio 2013 at 19:28

    Miky,
    Such pretty pictures on here today. I went outside this morning and noticed frost on my grass, what s sight it was. Brrrrr, so cold. Have a nice Sunday.
    ~Sheri at Red Rose Alley

  • UIFPW08

    21 gennaio 2013 at 9:36

    Complimenti Miky bellissime foto, come sempre, Brava!.
    Buon lunedi
    Maurizio

  • Cristina

    21 gennaio 2013 at 11:07

    Ma che bel post che hai fatto! foto stupende e mi piace la confezione….di questi tempi entro poco nei blog, il tempo e tante cose da fare e anche per respirare un pò, ma ora scorrerò indietro nel tuo bellissimo blog per guardare i post che ho perso, sicuramente meravigliosi….ciao Cri : )

  • ANDREA

    21 gennaio 2013 at 17:38

    wow! this is really amazing!

    BITE MY STYLE

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Previous Post Next Post